Goethe su Manzoni

coverÈ apparso il nuovo ebook dei Dragomanni, Interesse di Goethe per Manzoni (Theilnahme Goethe’s an Manzoni), in cui il grande poeta tedesco mostra l’apprezzamento che provava per don Lisander. I testi, fra cui la prefazione alle Opere poetiche di Manzoni uscite a Jena nel 1827 per iniziativa dello stesso Goethe, sono tradotti e curati da Elena Sciarra.

L’ebook si può scaricare gratuitamente da StreetLib, dal Kindle Store di Amazon e da tutte le altre principali librerie in rete.

Ecco la “quarta di copertina”:

«Se, quando io stava lavorando la tragedia del Carmagnola, alcuno mi avesse predetto ch’essa sarebbe letta da Goethe, mi avrebbe dato il più grande incoraggiamento, e promesso un premio non aspettato. Ella può quindi immaginarsi ciò ch’io abbia sentito in vedere ch’Ella si è degnata di osservarla tanto amorevolmente, e di darne dinnanzi al Pubblico un così benevolo giudizio.» Sono le parole che Manzoni rivolge a Goethe nel 1821 per ringraziarlo della sua recensione – «di una benevolenza che oserei quasi definire paterna», scrive lo stesso Manzoni in una lettera a Fauriel – del Conte di Carmagnola uscita su Kunst und Altertum (Arte e antichità). Questo e gli altri scritti che Goethe dedicò a Manzoni furono raccolti e pubblicati nel 1827 nella Theilnahme Goethe’s an Manzoni (Interesse di Goethe per Manzoni), e tradotti in italiano in quello stesso 1827. Li presentiamo oggi, centonovanta anni dopo, in una nuova traduzione corredata da una nota al testo e da un ampio apparato di note, a testimonianza del rapporto di reciproca ammirazione, ma non privo di alcune divergenze teoriche, fra questi due grandi scrittori.